Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Un ragazzo originale, la sua musica è di quelle che si ascolta volentieri, perché è suonata. Lui è Dheli, un artista che ama la musica e sperimenta suonando,
oggi gli dedichiamo il nostro spazio con questa intervista. 

Ciao, bentrovato sulle nostre pagine.
Iniziamo subito presentandoti a tutti i nostri lettori, raccontaci brevemente la tua storia.
Chi sei e cosa fai? Come ti sei avvicinato alla musica?
Ciao Ragazzi è un piacere essere qui e rispondere a qualche domanda. Io sono Dheli, un artista di La Spezia che ormai vive a Milano da un po’ di anni e scrivo canzoni brutte. Alla musica mi sono avvicinato molto presto, mentre nel 2011 ho iniziato a suonare.

  • Quale importanza dai alla musica? Quanto conta nella tua vita?
    La musica per me è fondamentale, è necessaria per vivere.
  • Quali differenze ci sono tra te e Dheli (personaggio)  
    Nessuna, sono sempre io.
  • Veniamo al tuo ultimo lavoro intitolato “La mia ragazza è punk” vuoi parlarci di questo album? Com’è nato e di cosa parla?
    È nato in modo naturale, seguendo l’istinto di riscrivere qualcosa che fosse già dentro di me. Il brano parla della mia chitarra.
  • Scrivi la frase più significativa o più importante di questo brano?
    “ Ha il piercing sulla Punk “
  • Come nascono le tue canzoni? Parti da un’idea del testo o dalla melodia?
    Parto da un’esperienza
  • Per quale motivo fai musica? E per quale motivo la gente dovrebbe ascoltare le tue canzoni?
    Perché credo che molti potrebbero riconoscersi nel mio modo di pensare e nel mio stato d’animo. A me non interessa seguire un filone o un genere preciso, e la paura più grande per un artista alle prime armi oggi è quella di dover per forza seguire un canone. Io, con la mia musica, voglio spezzare questa regola e far capire che anche facendo generi differenti per esprimere uno stato d’animo si può arrivare dentro le persone.
  • Cosa pensi della musica di oggi?
    Alcune cose belle, altre meno.
  • Invece, cosa pensi dei talent? Parteciperesti a qualche talent?
    Mi piacerebbe un sacco, ma voglio aspettare e crescere ancora.
  • Dove, come ti immagini tra cinque anni? 
    Dove sono ora ma con più esperienza possibile per affrontare situazioni sempre più difficili e importanti.
  • Siamo arrivati a fine intervista… Domanda a scelta.
    C’è qualcosa che non ti ho domandato ma che avresti voluto ti chiedessi? Puoi farti una domanda e risponderti.
    Uscirà qualcosa in autunno?     Si.

Contatti Social DHELI

Instagram
Facebook 
Youtube 
Spotify 

Leave a comment