Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Apripista per il mese di settembre è il vincitore del contest su Instagram per “World Music Official”, Massimiliano Tufo. Un giovane artista di origini calabresi e pieno di sentimento…
Le sue canzoni toccano le corde del cuore. Andiamo subito a parlare con lui.

Ciao Massimiliano, tu sei il vincitore del contest “World Music Official”, complimenti ancora per la vittoria e soprattutto per la tua musica. Presentati per tutti coloro che ancora non ti conoscono… Chi sei e che differenze ci sono tra Massimiliano Artista e Persona?
Ciao a tutti, ciao amici di PaKo Music, innanzitutto grazie per l’invito e per la possibilità concessami, è un piacere per me rispondere alle vostre domande e presentarmi così, come persona, artista ed amico, soprattutto; Mi chiamo Massimiliano Tufo, ho 23 anni, sono di origini calabresi, ma da ormai 4 anni vivo a Roma, dove coltivo i miei due interessi principali: Lo sport e la Musica;

  • Quale pensi che sia il tuo più grande pregio, soprattutto artisticamente parlando?
    Il mio più grande pregio credo forse che sia proprio il non essere un artista; mi spiego: la mia musica deve toccare alla pancia, deve far stare bene, deve far piangere, deve dare forza.. e allora per far questo c’è bisogno di non essere artisti, ma essere uomini, padri, figli, essere colui che soffre in una relazione, e allo stesso tempo colui che dice basta..
  • E invece il tuo più grande difetto? Spiegaci i motivi…
    Forse questo mio tanto analizzare .. A volte sento di non essere capito abbastanza, ma la superficialità mi ha già tolto tanto; quindi, preferisco sempre osservare da più punti di vista il mondo che mi circonda, piuttosto che fossilizzarmi e prender partito.
  • Il tuo nuovo brano s’intitola “Tutto si illumina”, vuoi raccontarci qualcosa in più? Com’è nato e di cosa parla?
    Tutto si Illumina è il racconto di una rocambolesca settimana d’estate conclusasi con una bella batosta d’amore; è un brano autobiografico, parla di un grande scemo donnaiolo che sa bene come non perdere la testa, parla di un venerdì sera frenetico e dell’incontro della vita, parla di come è facile sfiorarsi con il corpo, ma difficile (e sono guai) è svegliarsi se ci si sfiora con la mente.
  • Scrivici la frase più importante, più significativa, del brano, se vuoi spiegaci anche la motivazione.
    Vi dico la frase più significativa per me; “Guardami, e non pensare che se ti cerco è solo per vederti e…”, questa frase per me riassume tutto, è una rivincita mia, che posso dire di essere stato sempre lineare e corretto, verso chi spesso ha frainteso il mio essere.
  • Quali sono i tuoi programmi per il prossimo futuro?
    Prossimo futuro, abbiamo un brano strappalacrime per ottobre, non posso dire di cosa parla, ma potrei ascoltarlo 10 volte ed emozionarmi altre 10. Futuro un po’ più remoto, proverò la strada di Sanremo Giovani.
  • Per quale motivo fai musica? Cosa ti spinge a continuare?
    Faccio musica perché cerco chi come me sa ancora vivere emozioni pure e sincere, valori oggi troppo spesso dimenticati.
  • Per quale motivo la gente dovrebbe ascoltare la tua musica?
    Perché potrà sempre contare nelle mie canzoni, per un consiglio, un conforto, o una spinta all’azione;
  • Cosa pensi dei Talent Show? Ce n’è uno a cui vorresti partecipare?
    Praticamente tutti, i Talent Show sono il mezzo più potente per veicolare un messaggio in questo momento, ed è giusto che esistano e continuino ad esistere, a patto di non snaturare il messaggio di chi vi partecipa;
  • Siamo arrivati a fine intervista… Domanda a scelta.
    C’è qualcosa che non ti ho domandato ma che avresti voluto ti chiedessi? Puoi farti una domanda e risponderti.
    Pensi di vincere SANREMO Giovani?
    Vi rispondo subito si, ahah, ho una canzone fortissima!!

Contatti Social Massimiliano Tufo

Instagram
Facebook
Youtube
Spotify

 

Leave a comment