Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Oggi abbiamo il piacere di fare due chiacchiere con una giovane artista, particolare, sensibile, e davvero molto profonda. Lei è Vi Skin e il suo nuovo inedito ne è la prova, ma ora parliamo con lei, per scoprire chi è e quello che ha da dire.


Ciao Vi, complimenti per il tuo splendido inedito. Siamo contenti di avervi sul nostro magazine. Parlaci un po’ di te, raccontati ai nostri lettori…
Ciao Pako Music!Innanzitutto, Grazie per avermi dedicato un po’ del vostro tempo e per avermi dato l’opportunità di raccontarvi un po’ di me. Che dire di me, sono una persona riflessiva, attaccatissima ai miei valori e molto selettiva. Amo dedicarmi del tempo e starmene in solitudine. Nella mia solitudine, ho imparato a bastare a me stessa, ho imparato a darmi il giusto peso e il giusto valore, e ne do’ altrettanto a chi scelgo di avere al mio fianco.

– Quando hai capito che la musica sarebbe stata una parte fondamentale di te?
Non c’è stato un momento in particolare in cui ho capito che la musica fosse importante. Lo è sempre stata, è sempre stata parte di me.

– Da quello che ho intuito dai più importanza al testo rispetto alla musica, hai un argomento predominante? Di cosa ti piace parlare? Ho visto che canti anche in inglese…
Non c’è un argomento predominante, scrivere mi aiuta a tirare fuori rabbia e delusione; ciò che mi preme di più, è riuscire a prendere queste emozioni negative, e, in un secondo momento, riuscire a trasformarle in carica positiva. Nei testi che scrivo mi metto completamente a nudo. Parlo della visione soggettiva che ho delle cose e del mondo che mi circonda. Provo a descrivere, a raccontare come mi sento, cosa vedo in quel preciso momento della mia vita, ma soprattutto, scrivo con la speranza di riuscire a tendere la mano alle persone che mi ascoltano, a farle sentire meno sole, come la musica ha fatto con me.

– Parliamo del tuo inedito, “La chiamano società”. Com’è nato questo brano? Raccontaci un po’.
Ero in “vacanza” in Sardegna. È stata la “vacanza” più triste della mia vita ahahah. Il brano nasce dalla mia incapacità di accettare l’atteggiamento aggressivo immotivato, come unica via per farsi spazio nella vita. Dall’incapacità di accettare un mondo in cui la dolcezza, la sensibilità, la gentilezza, vengono sbeffeggiate continuamente.

– Hai un ricordo legato alla musica? Puoi scegliere un aneddoto come artista o altro…
Andavo alle medie. Ricordo solo che la mia prof di italiano diceva che non fossi portata per la scrittura…

– Avete una frase del tuo inedito che preferisci o che secondo te è più importante?

No, non c’è una frase che reputo più importante di altre.

– Qual è il tuo brano dei ricordi? Come mai è importante per te? (se vuoi dirlo)

Il mio brano dei ricordi è la sigla di Dragonball! È stata la colonna sonora della mia infanzia/adolescenza.


– E invece qual è la canzone più importante, quella a cui sei più legata, che hai scritto fino ad oggi?

Sono legata particolarmente a “Do you feel me”?

– Cosa pensi dei Talent Show, parteciperesti a programmi come Amici o X-Factor?

Non ho mai partecipato a un talent, per questo non posso esprimere un’opinione a riguardo e sinceramente non ho mai pensato di partecipare. Partecipare, sarebbe un’esperienza nuova, potrei prenderla in considerazione, mi piacciono le nuove avventure.

– Siamo quasi a fine intervista. Secondo te perché le persone dovrebbero ascoltare la tua musica?
Non posso rispondere io a questa domanda, posso solo dire che la mia musica è lì, sarò felice di condividere il mio posticino felice con chi vorrà dedicarmi un po’ del suo tempo.

– Purtroppo siamo ancora in piena emergenza sanitaria per colpa del Covid19. Come stai vivendo questa situazione?
Sono ipocondriaca, una pandemia è decisamente il mio incubo che si avvera; ci sono stati momenti di pause, ma nei silenzi, la creatività, ha trovato un incredibile alleato.


– Ultima domanda e come sempre lascio la parola all’intervistato.
C’è qualcosa che non ti ho chiesto ma che avresti voluto ti chiedessi. Hai la possibilità di farti la domanda e risponderti.

Non voglio aggiungere nulla, va benissimo così, grazie ancora per avermi dedicato uno spazio sul vostro magazine! Un abbraccio virtuale!


Vi Skin – La chiamano società – Topic

https://www.youtube.com/watch?v=wZuNBlCpFFQ&feature=emb_title


Contatti Social Vi Skin

Instagram

Facebook

YouTube

Spotify

Leave a comment