Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Nuova intervista ad un giovane artista, lui è Francesco Ricky, e oggi abbiamo fatto una bella chiacchierata dove racconta un po’ di sé parlandoci del suo percorso artistico e della sua musica, presentando il suo nuovo inedito “Rocky Balboa”


Ciao Francesco, siamo contenti di poterti fare questa intervista, complimenti per la tua musica.
Presentati ai nostri lettori, raccontaci brevemente la tua storia.
Chi è Francesco Ricky e che differenze ci sono tra persona e personaggio? Quando e come ti sei avvicinato a questa passione?
Ciao! Sono contento anch’io di essere intervistato da voi e vi ringrazio! Francesco Ricky é un cantautore di musica pop/rock italiano, mi sono approcciato alla musica Dall età di 15 anni dove ho scoperto di non poterne fare a meno, detta brevemente iniziai con dei concorsi e karaoke per poi finire per organizzarli, ho partecipato ad area Sanremo aggiudicandomi un posto come semifinalista, ho 2 dischi alle spalle e 2 singoli tra cui Rocky Balboa.
Riguardo la differenza che c’è tra me e Francesco Ricky, fondamentalmente siamo la stessa persona, racconto esperienze, esprimo pensieri, sentimenti, sensazioni che posso sentire io ma anche qualcun’altro, cerco di raccontare qualcosa su cui una persona ci si possa rispecchiare.

  • Ho letto che sei anche un organizzatore di eventi, quindi come tutti, in questo periodo sarai fermo. I lavoratori dello spettacolo sono tagliati fuori, siamo i dimenticati dal governo. Cosa ne pensi? Che consiglio ti senti di dare?
    Sicuramente non demordere! Credere e lottare ugualmente perché lavorare sulla musica é un impresa anche al di fuori della pandemia, riguardo il periodo di quest’ultimo anno un’altro consiglio che mi sento di dare è quello di riflettere con noi stessi sul percorso musicale su cui stiamo lavorando, pensare se c’è qualcosa da cambiare per migliorare il nostro lavoro o meno, sicuramente una cosa positiva é avere dei momenti con sé stessi per poter ragionare e fare più luce su tutto!
  • Sappiamo che hai partecipato a Sanremo Giovani nel 2017, ti va di parlarci di quell’esperienza? Cosa ti ha lasciato? Torneresti?
    Sono stati 3 giorni davvero interessanti sia dal punto di vista musicale perché offrivano dei corsi formativi con persone grandi nel mondo della musica e anche dal punto di vista di giornate, Sanremo é una gran bella città, ho avuto modo di fare amicizia con altri artisti e la cosa bella é che con qualcuno di loro c’era uno scambio di consigli e opinioni nella musica e non.. È molto bello vedere che non c’è sempre rivalità tra noi artisti perché non faccio parte della concorrenza negativa (diciamo così) ci tornerei più che altro perché non capita tutti i giorni di ricevere ore e giorni di corsi da parte di esperti del settore.
  • Il tuo singolo s’intitola “Rocky Balboa” vuoi parlarci di questo brano? Com’è nato, come ti è venuta l’idea di scrivere un testo proprio su Rocky Balboa?
    Sono solito a dare consigli e motivazioni a chiunque ne abbia bisogno, credo che la musica sia un bellissimo metodo per comunicare qualcosa e Rocky é sempre stato un grandissimo idolo per me, un icona, stallone in questa saga ha voluto comunicare qualcosa di molto profondo ed é per questo che stimo tantissimo Rocky e stallone tanto da aver creato un omaggio!
  • Cosa pensi dei Talent Show? Credi che siano più un’opportunità o un ostacolo?
    Onestamente li vedo più come ostacoli che come opportunità, la penso ancora alla vecchia maniera, ovvero che un artista va pagato non solo per il talento ma anche per il sacrifico che è disposto a compiere non solo per realizzare un sogno a anche per alimentarlo giorno dopo giorno.. Oggi vedi artisti uscire vittoriosi dai talent per poi sparire dopo un po’ di tempo. Non é normale e quindi qualcosa non va…
  • Descrivi la tua musica in una parola?
    Emozionale
  • Scrivici la frase più significativa del tuo brano…
    “Nessuno colpisce duro come la vita, perciò andando avanti non importa quanto tu incassi, se ti alzi da terra avrai già vinto”
  • Per quale motivo la gente dovrebbe ascoltare le tue canzoni?
    Per quello che racconto, perché c’è almeno una mia canzone in cui una persona si può rispecchiare in quel che racconto e magari diventa parte di un pezzo della sua vita.

  • Progetti per il futuro? Hai già qualcosa di pronto?
    sto cominciando a lavorare su qualcosa, ma devo capire quale dei brani tirare fuori dal cassetto
  • Questa pandemia ci sta massacrando sotto ogni punto di vista. Qual è la prima cosa che farai quando sarà tutto finito?
    Vorrei progettare un viaggio, magari in Spagna e magari restarci
  • Siamo arrivati a fine intervista… Domanda a scelta.
    C’è qualcosa che non ti ho domandato ma che avresti voluto ti chiedessi? Puoi farti una domanda e risponderti.
    Piatto preferito a cui non puoi farne a meno?
    La pizza!

Contatti Social FRANCESCO RICKY

Facebook
Instagram 
YouTube
Spotify

Ufficio Stampa
0371 Music Press

Leave a comment