Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Da oggi parte questa iniziativa, vogliamo fare un’intervista al mese a qualcuno che non fa parte del mondo musicale ma ama la musica e in qualche modo ha la musica come parte fondamentale della sua vita. Iniziamo con lei,Simona, una bellissima ragazza molisana, modella, fotografa, appassionata di musica e soprattutto mamma di uno splendido bambino di sei anni. Siamo davvero felici di fare questa intervista.
Simona Di Serio

Ciao Simona, è davvero un piacere poterti fare questa intervista, grazie per il tempo che ci stai dedicando.
– Partiamo raccontando qualcosa di te… oltre a quello che abbiamo scritto noi, raccontaci un po’ chi sei…

Ciao carissimi. Sono principalmente una fotografa, modella è un parolone… mamma a tempo pieno in cerca di qualcosa di più proficuo. Ho sempre avuto la passione per la musica, infatti prima facevo anche la Dj poi ho abbandonato un po’ questa passione, ma le ho lasciato la porta aperta.

  • Quali sono i tuoi sogni nel cassetto? Cosa ti piacerebbe avere o fare nella vita?

Il mio sogno è quello di avere una famiglia e una casa tutta mia, chiedo troppo? Mi piacerebbe avere un altro bimbo e un lavoro che mi appaghi pienamente.

  • Come dicevamo prima, sei anche una mamma, vuoi raccontare brevemente di questa bellissima esperienza? Sappiamo che anche tuo figlio è un baby-modello, oltretutto bellissimo.Credo sia stata l’esperienza più bella della mia vita, non ci credevo nemmeno io che sono sempre stata uno spirito libero e mi piaceva solo divertirmi, infatti tutti i miei amici sono rimasti sconvolti da questa notizia. Ahaha .. ma l’ho sempre desiderato alla fine ed è proprio come lo sognavo è lui nei minimi dettagli il figlio perfetto… e sì, non lo costringo a fare le foto, si presta molto volentieri.
  • Parliamo di musica; Hai una canzone in particolare che ti fa pensare o ti lega a tuo figlio?La canzone che mi lega a mio figlio è “A modo tuo” di Elisa, ma siccome ha una mamma DJ appassionata e amante degli anni 90 diciamo che quella che piace a lui in assoluto che mi fa ascoltare 300 volte quando siamo in macchina e è “L’Amour Toujour” di Gigi D’Agostino, e sì è proprio figlio mio, tamarro come la madre. 🙂
Simona
  • Solitamente, questa è una domanda che facciamo agli artisti, però vorrei farla anche a te, perché credo che abbia un peso differente ma altrettanto importante. Che importanza ha la musica per te? Cosa rappresenta per te?La musica per me è vita, ripeto io ho sempre avuto la passione per la musica, ho lavorato un’estate intera per comprarmi la mia prima consolle che poi a malincuore ho rivenduto, ma ho in progetto di prenderne una nuova con le nuove tecnologie, prima o poi.
    Mi ha sempre accompagnato e ogni canzone fa parte della mia vita, come una colonna sonora di ogni anno vissuto.
  • E invece, che musica ascolti? Chi sono i tuoi artisti preferiti? Hai una canzone del cuore?
    Ascolto tutto, dalla techno, commerciale, rap ma anche trap all’occorrenza ahahah, veramente di tutto. Anche i grandi classici da Battisti a De Gregori e molti altri.. la canzone che mi ha segnato un po’, quella sì, diciamo del cuore, è Zombie dei The Cranberries.
    È lei la colonna sonora della mia vita più di ogni altra, forse perché fa parte di un bel pezzo della mia infanzia.
  • Il tuo profilo Instagram è molto bello e ordinato, hai già parecchi follower, vuoi lanciare un messaggio per coloro che ti leggeranno e magari stanno cercando collaborazioni. Cosa stai cercando su IG?
    post Instagram Simona


    Certo, sono partita senza sapere che scopo avesse Instagram, pubblicavo inizialmente foto di mio figlio piccolo, poi le foto che facevo io, dopo di che ho iniziato a buttarmi su altro. Sì cerco collaborazioni per me stessa, ma principalmente per mio figlio.

     

  • Cosa ti aspetti dal futuro, come lo vorresti?
    Domandone. Il nostro ormai è spacciato, ma per i nostri figli spero sia migliore ma temo che se continua così non so dove andremmo a finire.
  • Cosa vuoi fare da grande?

Avrei voluto fare l’investigatore privato con la mia fotocamera, pensavo anche a criminologia, ma sono sempre stata una schiappa a scuola e non avevo le idee chiare.. ho sbagliato quasi tutto.. non credo sia più possibile fare questi due mestieri, ma ho alcuni progetti spero vadano in porto.

  • Questo è un anno terribile un po’ per tutti, noi abbiamo iniziato la nostra attività a inizio pandemia, ma siamo dispiaciuti per tutti coloro che hanno perso lavoro e/o familiari, tu come la stai vivendo?
collage foto Simona

Penso di viverla come tutti del resto siamo tutti sulla stessa barca… È un anno che siamo così io ormai sono abbastanza esaurita. Andiamo avanti…

 

  • Siamo arrivati a fine intervista… Domanda a scelta.
    C’è qualcosa che non ti ho chiesto ma avresti voluto ti chiedessi? Puoi farti una domanda e risponderti.

Guarda non saprei .. forse se credi nell’amore ? La solita banale domanda ma che tutti si aspettano.
Ti rispondo: credo ancora nell’amore nonostante le molte delusioni, ma la cosa difficile non è tornare a credere nell’amore ma tornare a credere nelle persone .

ASSOLUTAMENTE D’ACCORDO E GRAZIE ANCORA per la tua gentilezza e disponibilità, bella intervista e mi raccomando, seguici e segui la nostra musica. 


Contatti Social Simona Di Serio

Instagram 
Facebook

Leave a comment